Per medicina di gruppo si intende un modo di esercitare la Medicina di Famiglia i cui elementi cardine, in termini organizzativi e assistenziali, sono il lavoro di squadra e la sede comune a cui, progressivamente, tutti i medici dovranno aderire, così come previsto dalla normativa regionale e nazionale.

Ogni paziente continuerà ad avere il proprio medico di famiglia ed a lui si rivolgerà allorché richieda una prestazione sanitaria: in tal modo il rapporto di fiducia fra medico e paziente rimarrà inalterato.

Le visite mediche, avvengono generalmente per appuntamento (come prescrive la norma dell’art. 36, c.8 -ACN) in orario concordato al momento della prenotazione della visita, fatte salve eventuali situazioni di necessità.

I pazienti sono pregati di rispettare le precedenze di arrivo, un semplice ed intuitivo sistema elimina code distribuisce dei bigliettini numerati che regolano gli accessi agli ambulatori. Il sistema è in grado di riconoscere chi ha l’appuntamento e chi no. La priorità di accesso agli ambulatoriè riservata ai pazienti con appuntamento.

Non è utile arrivare molto tempo prima, si rischia di dover aspettare molto più tempo del necessario. Si consiglia di arrivare 5 minuti prima dell’orario dell’appuntamento